Torta di nocciole (gluten free)

nocciole1

Una delle cose che amo della cucina è la condivisione di ricette, sapori, profumi e anche emozioni. In questi anni di blog ho conosciuto tante persone fantastiche con cui non condivido non solo ricette ma anche momenti di vita, emozioni, pensieri.

Quindi non potevo mancare a una degli appuntamenti a cui tengo di più, lo #scambioricette delle #blogalline. Questa volta la sorte mi ha associata alla deliziosa Debora alias Latte e Menta. Mi piace guardarmi con calma le ricette per sceglierne una. Difficile ma anche stimolante.  Alla fine mi sono decisa per questa torta alle nocciole. Deliziosa!!!

nocciole3

Ho praticamente seguito la ricetta originale, a parte due piccole modifiche, ho sostituito la farina con fecola per renderla gluten-free e aggiunto una cucchiaiata (abbondante mi raccomando!!!) di crema di nocciole, che ci sta sempre bene 😉
E’ davvero deliziosa, golosissima ma non pesante. Mooooolto nocciolosa. Perfetta per cominciare la settimana. Quindi non mi resta che augurarvi buona settimana.

5.0 from 3 reviews
Torta di nocciole (gluten free)
 
Prep
Cottura
tempo totale
 
Una torta da credenza davvero confortante.
Autore:
Ingredienti
  • 100 g di farina (io fecola)
  • 130 g di zucchero
  • 200 g di nocciole tostate
  • 120 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di caffè
  • 1 cucchiaio di rum (io crea di nocciole)
  • 1 bustina di lievito
  • 2 uova
Preparazione
  1. Tritate grossolanamente le nocciole con metà dello zucchero.
  2. Se non avete o non volete comprare le nocciole già tostate, potete tranquillamente tostarle voi ponendole in una padella lasciandole tostare a fuoco basso per circa 15 minuti.
  3. Con l'aiuto di una frusta sbattete le uova e il restante zucchero finché il composto non sarà chiaro e spumoso.
  4. Aggiungete due manciate di nocciole e il burro fuso ma fatto raffreddare. Poi aggiungete la crema di nocciole.
  5. Proseguite aggiungendo la farina, il lievito e la vanillina. Aggiungete poi le restanti nocciole e amalgamate delicatamente utilizzando un cucchiaio di legno.
  6. Scaldate il forno a 170° in modalità "statica".
  7. Versate l'impasto in una teglia del diametro di 22-24 cm, livellatelo e infornatelo per 30-40 minuti.

nocciole2

Comments

  1. says

    Elena, questa torta è stupenda. La mia mamma la fa anche con le noci e io con le mandorle, stessa base, e la trovo assolutamente deliziosa, La tua idea, di aggiungere la crema di nocciole, la rende ancora più golosa 🙂

    • Elena Gnani says

      Deve essere deliziosa anche con le noci. Con le mandorle deve venire una cosa simile a una caprese se non sbaglio

  2. says

    E’ carino lo scambio di ricette! e comunque devo dire che si creano dei legami che poi alla fine vanno al di là di semplici commenti “virtuali”, quasi ogni settimana ci si scambia idee, opinioni, si fanno riflessioni insieme! insomma, divide la distanza, ma è come far parte di una grande cucina allargata!! non avevo dubbi che ti sarebbe riuscita bene la torta Elena! Adoro le nocciole danno quel sapore così buono! buona settimana

    • Elena Gnani says

      SI è bello condividere le proprie passioni. Sarebbe bellissimo poter tutte cucinare insieme in una mega cucina. Sono sicura che ci divertiremmo un mondo

  3. says

    Che buona …. Adoro le nocciole! Devo spicciarmi anche io con lo scambio ricette, non vorrei beccarmi la maledizione delle torte mosce!! Ho già scelto la ricetta da fare, devo solo trovare il tempo mannaggina!! Hai ragione, anche a me piace molto la condivisione. Un abbraccio e buona settimana

    • Elena Gnani says

      Secondo me la frutta secca più buona in assoluto sono le noci, almeno per me. Infatti credo che la proverò presto in versione noci

  4. says

    Hai scelto una ricetta troppo goloso da replicare 😛 Mi viene l’acquolina al solo pensiero 😛
    ps: oggi abbiamo lo stesso ingrediente protagonista del piatto 😛

  5. says

    Solo una cucchiaiata? Sei sicura mio amor? ?ok manteniamoci leggere, ma godiamo ugualmente tra nocciole e crema. Ottima scelta, ha un aspetto delizioso e il profumo va alla testa, sempre che ce l’hai!
    Baci fanciulla!

  6. says

    Uhhh Elena, questa torta ha un aspetto super goloso!! Non posso che concordare con te sulla crema di nocciole…sta bene sempre!! Bellissimo lo scambio ricette 🙂 Bacio grande carissima e buona settimana, Mary

    • Elena Gnani says

      Si c’è poco zucchero perchè sono le nocciole a dare il sapore. Non ami coprire il sapore della frutta secca con lo zucchero

  7. says

    Adoro la torta di nocciole! E’ la mia preferita da sempre, la torta da bis ecco 🙂 Anche per me la parte più bella del blog è la condivisione di ricette e soprattutto perché mi ha permesso di incontrare moltissime persone… un abbraccio grande grandissimo!

    • Elena Gnani says

      Si infatti. E ho avuto il piacere di incontrare di persona anche alcune blogger. Ed è stato come se ci fossimo sempre conosciute

  8. says

    Che bella iniziativa.. adoro il mondo blogger! Questa torta è fantastica, rustica e deliziosa.. poi quel tocco di crema alle nocciole..bontà allo stato puro! Un abbraccio forte 😉

  9. says

    Spettacolo Elena, che buona!! Si, mi piace assai, e ancora di più con la crema di nocciola!!
    Ecco, è un periodo che mangerei sempre dolci, diciamo che sarebbe pericolosa qui in questo momento!! Brave ragazze, ottima ricetta e ottima interpretazione!! Buona settimana!!

  10. says

    Basse e umide, piene di nocciole o frutta secca in generale, sono tra le mie preferite. Sono molto estrema a volte, nella vita come nei dolci, che devono essere o alti e sofficissimi o bassi e umidi. Niente vie di mezzo 🙂
    Questa torta la mangerei volentieri questa mattina a colazione: mi occorre qualcosa di sfizioso per cominciare la giornata 😉

  11. says

    Tesoro questa torta di nocciole è fantastica!!!Adoro i dolci alle nocciole perchè hanno un profumo che innonda tutta la casa e questa tua proposta oggi mi ha stregata!!Un bacione,grande,Imma

  12. says

    Forse posso pubblicamente confessare che le nocciole sono la frutta secca che preferisco… e non voglio essere scontata nel dire che la loro forma a pallina è uno dei motivi, ma è così! 🙂 Oltre ad amare il loro sapore, mi piace il fatto che possano rotolare all’infinito, magari portandoci verso cose belle mentre le inseguiamo… in questo Ulisse è maestro e chissà, magari sotto l’armadio trovo anche qualche nocciola finita lì da un mio set… 😉
    Mi conservi una fetta di torta per la merenda? Mi raccomando, bella grande, che mi piace tanto!

  13. says

    somo passata per segnarmi la ricetta!….Direi fantastica! E’ il genere di torta che davvero apprezzo! E credo sarebbe sublime anche con le noci! Che ne dici??? Bravissima , Buona settimana

  14. says

    Ma che bella la torta di nocciole! Ci credi che mi ha fatto vneire voglia di dolce? slurp… Grazie della tua presenza Elenina, sei un’amicizia virtuale molto preziosa 🙂
    smuack :*

  15. says

    Ciao Elena una delle cose che mi sono piaciute di te al primo colpo, è stata la semplicità. Non mi conoscevi, eppure nel mio anonimato,sei entrata nel mio blog lasciando anche un commento. Quel giorno mi dissi “to qualcuno si è accorto che esisto”..pensai sarebbe stata l’unica occasione invece è nato uno scambio piacevole di leggersi e commentarsi. Mi piaci perchè sei naturale e semplice e questo lo respiro ogni volta che entro nel blog ,che leggo le tue ricette e guardo le tue foto. Infatti sei riuscita a scrivere una prefatio romantica e solidale per questo gioco che fatto così è davvero bellissimo….prolissa come sempre. Un abbraccio ❤

    • Elena Gnani says

      Ciao Francy, è successa la stessa cosa per me. Sono capitata per caso ma mi sono sentita subito come a casa. Hai ragione, sono una persone semplice e alla mano, sono di poche pretese. E forse è questo il segreto della felicità 😉

  16. says

    Deve essere buonissima! ?
    Ottima idea quella del cucchiaio di crema di nocciole, mi sa che questa devo proprio segnarmela.
    Un abbraccio <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: