Torta di mele vegana e integrale

IMG_000-1

In questi giorni mi si stanno accavallando davvero un sacco di cose, impegni di lavoro, innumerevoli relazioni di scrivere in pochi giorni, ma anche qualche lavoretto legato al blog. Qualche richiesta per torte di compleanno, e udite udite uno show cooking al Mondo creativo il prossimo fine settimana. Bello!!! però sta succedendo tutto così in fretta, tutto insieme che sto andando un tantino in confusione.

Qualche consiglio per lo show cooking? Dovrei fare bicchierini golosi per uno sweet table. Se avete consigli e suggerimenti, tipi di creme, abbinamenti, qualche idea sfiziosa e magari anche elegante da vedere fatevi avanti.
Vale anche per la torta, compleanno di una bimba di 6 anni. Vorrei fare qualcosa di semplice ma goloso, divertente e colorato. Insomma una cosa che lasci i bimbi a bocca aperta. Forza, scatenatevi 🙂

M veniamo a noi. Vi rendete conto??? sono ben due settimane che non vi propongo una torta di mele!!!
Ovviamente devo assolutamente rimediare, che non sia mai che poi mi diciate che ne ho fatte poche 😉
Dopo quella per celiaci mi sono lanciata in una versione per vegani.  L’idea mi è venuta da questa di Gaia. Ho fatto qualche modifica rispetto all’originale per mancanza di ingredienti. Ho usato farina integrale normale invece di quella di farro, e usato un mix di zucchero semolato e di canna integrale al posto del malto di riso.

Per quanto riguarda la decorazione sopra mi sono lanciata con l’idea di fare delle rose con le fettine di mele. Tempo fa avevo visto questo post di Rosita (allias Puffin) e mi ero innamorata della decorazione a forma di rosa. Ma ho fatto un errore grossolano!!! non avevo la ricetta sotto mano e ho pensato che le rose si facessero mettendo delle fettine di mele crude tagliate sottili. In verità mi sono resa conto che anche se sono sottili, le fettine si rompono. Quindi il risultati non è stato proprio un granché.

Così mi sono andata a rileggere la ricetta e ho scoperto che il trucco sta nel far prima cuocere le fette di mela in uno sciroppo di acqua e zucchero. Così si dovrebbero ammorbidire e si dovrebbe riuscire a piegarle senza romperle. La prossima volta sperimento.

IMG_003-2

A parte le rose di mele, la torta è davvero buona. A me è piaciuta molto. La farina integrale e lo zucchero di canna gli danno un suo sapore molto rustico e marcato, che si abbina perfettamente al dolce delle mele nell’impasto. Ovviamente se cercate una torta soffice come una nuvola, questa non fa al caso vostro. Ma se cercate una torta sana e leggera, perfetta per la colazione, questa è perfetta.

5.0 from 9 reviews
Torta di mele vegana e integrale
 
Prep
Cottura
tempo totale
 
Un'idea per una colazione sana e gustosa
Autore:
Recipe type: Torte da colazione
Ingredienti
  • 180 g di farina integrale
  • 80 g di zucchero semolato
  • 60 g di zucchero si canna
  • 50 g di olio di semi
  • 140 g di acqua
  • ½ bustina di lievito
  • 3 mele
  • succo di 1 limone non trattato
  • mezza bacca di vaniglia bourbon
  • sale un pizzico
Preparazione
  1. Sbucciate le mele, tagliate a piccoli pezzi una delle 3 mele. Affettate a spicchi sottili le altre due spruzzate con il succo del limone perchè non anneriscano.
  2. Miscelare l'acqua leggermente intiepidita con gli zuccheri, mescolare con una frusta a mano finchè il lo zucchero non si sia sciolto. Poi aggiungete l'olio e rimescolate.
  3. In una ciotola trasferire la farina, il lievito, la polpa della vaniglia e mescolate.
  4. Versare poco per volta l'emulsione di acqua, zucchero e olio, contemporaneamente lavorare l'impasto con una frusta a mano. Aggiungete la mela a pezzettini, continuare ad amalgamare fino ad ottenere una pastella liscia.
  5. Oliate e infarinate la tortiera ed eliminate la farina in eccesso aiutandosi con dei colpetti sotto il fondo della tortiera.
  6. Versare l'impasto, poi disponete gli spicchi di mela a formare delle rose. Non affondateli troppo altrimenti in cottura verranno coperti dall'impasto. Cuocete a 170° modalità statica per circa 45 minuti.

IMG_001-2

Comments

  1. says

    ti ho già detto quanto amo le torte di mele vero? penso di averlo fatto tante volte quante sono le tue torte di mele pubblicate qui 🙂 una più bella dell’altra… e questa è anche molto salutare e leggera con la farina integrale e senza uova! con questa scusa sarei in grado di divorarne metà in una sola colazione!

  2. says

    In bocca al lupo x lo show cooking sono sicura che sarà un successo 🙂 Non ne ho mai fatti ma posso solo immaginare l’emozione ^_^
    Ammetto che le tue torte di mele mi mancavano e con questa versione mi hai davvero conquistata 🙂

  3. says

    Senti baby,tu lo sai che io adoro le tue foto?E niente te lo volevo ripetere,perchè non sono da interpretare,sono talmente esplicite.Poi vabbe passo alla tortina,che anche con le mele mezze ammaccate è un incanto e che fatta dalla regina delle torte di mele,non poteva essere altrimenti!
    Ele,pochi consigli…resta connessa,bando alle ansie e sarai bravissima.Per i bicchierini non saprei,sai che io son da megaaaaaporzioni,per i bimbi vai di nutella,mascarpone,camycream,confettini a vagonate e li farai felici.Non complicarti la vita,avrai soddisfazioni lo so
    piccolo particolare,io mi cagherei sotto,scusa

    • Elena Gnani says

      io non sono una da troppi props, non riesco a mettere mille cose nel set. Ci sono altre che fanno foto mille volte più belle delle mie, io sono capace di farle solo contro luce, niente sfondo nero. Non sono una gran fotografa, diciamo che ho trovato il mio set “facile”. Pure io mi sto cagando sotto 🙂
      grazie del suggerimento della camy cream, è buonissima ma è tantissimo che non la faccio ma è così buona

  4. says

    Sai che adoro le torte di mele?
    Le adoro per la loro semplicità, versatilità e morbidezza. Infatti mi piace tanto variare le farine e lo zucchero, o togliere qualche ingrediente per aggiungerne un altro, cambia il sapore ma la bontà, quella resta sempre!
    Ottimissima la tua ricetta, devo proprio provarla per una colazione all’inzuppo!

  5. says

    Bah ti dirò che anche se le mele non sono proprio perfettine, chissenefrega? E’ talmente bella che uno non è che sta lì a guardare la perfezione delle rose. Questa torta rusticona deve essere davvero buonissima, io adoro le torte così compatte e particolari. Davvero farai uno show cooking? Beeeelllo!!! Bravissima, peccato non essere da quelle parti, sarei venuta volentieri a vederti. Bicchierini con un pò di fantasia puoi tirarne fuori tantissimi e diversi. Basta che ti prepari delle basi, tipo meringa, crema mascarpone, cioccolato, frutta …. e poi via a strati, non è fiddicile. Sono certa te la caverai alla grande. Per la torta vai con qualcosa al cioccolato, con della crema ferrero rocher, della panna e via … sono certa che andrai alla grandissima. Non farti prendere dall’ansia, fai una cosa alla volta, con calma e vedrai che andrà bene.

    • Elena Gnani says

      Grazie Terry, sei un tesoro. Purtroppo tendo ad andare in ansia in queste cose, ma poi sul momento sono una che tira fuori le pal*…di solito 🙂

  6. says

    Eccola la torta di mele!!! Ma perché non proporre questa? Cecilia ne va matta. Però la mia è più piccina, ancora si emoziona per una mela messa a rosa.
    In bocca al lupo per lo show cooking. Bicchierini golosi… per me con una veloce ricerca su pinterest trovi tantissime idee 😉
    Aspetto di vedere cosa prepari e mi godo questa buonissima torta!

  7. says

    Infatti mi mancavano!! E adoro questa versione integrale e molto leggera!! Ad ogni modo la trovo bellissima, anche se le roselline non sono perfertte come dici io le trovo comunque molto belle ed effetto!!
    Brava e in bocca al lupo per tutto, che emozione lo showcooking!!
    Un abbraccio!!

  8. says

    Brava Elena! Vedrai che andrà tutto benissimo!!! Io ti consiglio dei push up pops più che bicchierini, se non li conosci guarda su Pinterest o Google e vedrai quante idee.. per i party e sweet table sono sempre l’ideale! E poi per la torta una bella sprinkle cake colorata, allegra e anche tanto buona con base sponge cake o, versione cioccolato, mud cake? Che dici? Ad ogni modo resto a disposizione per tutti i consigli che vorrai 🙂 Questa torta di mele deve essere ottima, integrale e vegana mi piace ancor di più! Bravissima, un bacio grande e buon weekend! :**

    • Elena Gnani says

      Il tema bicchierini mi è stato assegnato, quindi mi tengo quelli 😉 mamma mia quanta ne sai Vale, ora vado a cercare su google perchè tre quarti quelle cose che mi hai suggerito non le ho neanche mai sentite nominare

  9. says

    Posso dirti che le trovo meravigliose quelle rose? Sembrano quelle che aveva mia nonna in giardino della casa al mare e che puntualmente noi nipotini raccoglievamo per mettere in un piatto pieno di acqua e farle galleggiare 🙂
    Con le torte di mela, poi, mi fai felice, lo sai. Anzi, ne mangerei giusto una fettina 🙂
    In bocca al lupo per lo showcooking. Per la torta della bimba, quoto anche io l’idea della rainbow cake o anche di una torta decorata con smarties 🙂 Per i bicchierini, hai dei fornelli o si tratta solo di assemblaggio? Perché nel primo caso potresti provare a fare una pannacotta alla lavanda o rosa e cardamomo, oppure una crema al limone e tante meringhette e lamponi su, o la creme brulee al pistacchio… Nel secondo caso, invece, potresti assemblare un tiramisù carino o anche un cannolo scomposto (magari la cialda la prepari tu a casa), o una cheesecake..

    • Elena Gnani says

      pensavo proprio agli smarties. Niente raimbow perchè non vogliono coloranti, quindi pensavo a una torta a scacchi decorata con smarties

  10. says

    in effetti, quasi due settimane senza torte di mele, un pò di preoccupazione mi stava venendo…. l’idea è davvero carina, e va sicuramente provata. Il decoro con le mele mi piace molto fa molto rustico, proprio come piace a me! In bocca al lupo per i tuoi mille prossimi impegni!

  11. says

    Ciao cara, ti ho scritto da me in merito alle lasagne di pane carasau, ma ti ripondo anche qui per praticità: Secondo me benissimo, anche nella versione classica col ragù sempre con l’accortezza di lasciare la besciamella più morbidina ed il ragù con un pò di sughetto così si ammorbidiscono in cottura. Ciaooooo

  12. says

    Elenuccia sono tanto contenta per te! Io sono felice quando sento che una blogger brava è impegnata in queste cose^^ stupirai tutti lo so 🙂
    Anche una semplice torta di mele tu la fai diventare bellissima! Quanto sono buone comunque’? Io le adoro e adoro le mele!
    Un bacione :*

  13. says

    Ecco, ci siamo copiate 🙂 Ho pubblicato anch’io qualcosa di simile ora ora.
    Comunque le tue rose a me sembrano bellissime così, anzi, un po’ sfiorite, decadenti, mi piacciono anche di più.
    Complimenti per i tuoi impegni e successi!

  14. says

    che bella, mi piace da matti questa decorazione e poi…chissà che buona!
    Perfetta anche per le colazioni e merende di casa mia… 😉 ci faccio un pensierino…

  15. Helga says

    cara Elena devi darmi il premio stordita number one, letto appena hai pubblicato, ovviamente dimenticato di commentare. Avevo fatto delle tortine con le pesche messe a fiore come la tua e mi domandavo come sarebbero venute con le mele, ponendomi il dubbio della loro rigidità rispetto alle pesche. La tua torta, comunque, è venuta benissimo e senza uova! Come dici tu in base agli ingredienti utilizzati si ha una torta differente ad esempio rispetto alla morbidezza. Complimenti e in bocca al lupo per tutte le novità! Baciotti e ronron H&M

  16. says

    Ma se è proprio bella Elena! Non ho notato assolutamente niente finchè non ho letto, anzi, appena vista ho subito esclamato che era una figata la decorazione con le roselline!
    Mi sembra stupenda lo stesso:)

  17. says

    Elena in bocca al lupo per lo showcooking!!! Noi su queste cose andremmo sicuramente in ansia da prestazione, ma siamo sicure che te la caverai alla grande, le idee non ti mancano di certo!
    Stupenda questa torta vegana, le roselline sono stupende e non si notano i difetti che dici!!
    Buon weekend, che sarà sicuramente ricco di emozioni, siamo a fare il tifo per te!
    Un bacione grande

  18. says

    wow che bella torta!! e a me le rose piacciono anche così!!;) me la segno subito! è proprio perfetta per quando si ha voglia di un dolcetto non troppo pesante! 😉 in bocca al lupo per lo show cooking e buona domenica
    Vale

  19. says

    Una torta speciale Elena, così bella e sana, un vero capolavoro. Non me ne sono persa una delle tue fantastiche torte di mele, e ce ne sono un paio da provare al più presto! Facci sapere dello show cooking, sono davvero curiosa! In bocca al lupo (se non sono in ritardo!) Un grosso bacio 😉

  20. says

    Elena bella questa torta è magica! Senza uova e con pochissimo olio, bella umida come piace a me vista la presenza delle mele! Ho un cestino di annurche (che amo anche nelle torte) prese proprio ieri dal contadino, caspita che bella coincidenza! Sei bravissima, e che foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: