Torta di mele e amaretti

IMG_001-2

Ta dan!!! avete già fatto colazione? 😀 😀
Pensavate che avessi abbandonato le mie amate torte di mele? e invece noooooo.
Le mele continuano ad arrivare e io continuo a sfornare torte. In verità avevo qualche altra ideuzza su come usarle ma non ho avuto tempo di applicarmi. Farci una torta è effettivamente la cosa più veloce.

Ma visto che sono una che ama sperimentare, cerco sempre di cambiare. Non che non abbia dei grandi classici su cui faccio affidamento quando voglio preparare qualcosa su richiesta, o che non mi stancherei mai di mangiare, tipo la crostata, ma amo anche molto provare nuovi accostamenti.
Però una cosa che non cambio quasi mai quando voglio fare una torta soffice “a montata grassa”, quindi montando prima “il grasso” con lo zucchero per poi aggiungere le uova è il mio fedele mascarpone. Si è capito che in casa mia il burro non va molto vero? 😉

 

IMG_002-3

Questa volta ho  pensato di abbinare alle mandorle gli amaretti. Vi dirò che mele e amaretti sono proprio una bell’accoppiata. E la colazione di oggi è servita. Perchè il lunedì c’è proprio bisogno di qualcosa di dolce, non trovate?
Buona settimana a tutti!

5.0 from 4 reviews
Torta di mele e amaretti
 
Prep
Cottura
tempo totale
 
Una torta semplice e veloce per una sana colazione o una merenda golosa ma leggera
Autore:
Ingredienti
  • 250 g di mascarpone
  • 130 g di farina 00
  • 50 g di amaretti secchi sbriciolati
  • 130 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • aroma mandorla
  • sale un pizzico
Preparazione
  1. Montare molto bene con una frusta il mascarpone insieme allo zucchero (circa 10 minuti), poi aggiungere l’uovo e continuare a montare.
  2. Setacciate la farina insieme al lievito e al sale, e unite gli amaretti sbriciolati.
  3. Unire un po’ per volta le polveri alla montata di uova e mascarpone mescolando con una spatola dal basso verso l'alto. Infine unite l'aroma mandorla.
  4. Tagliate 1+1/2 mela a cubetti piccoli, mentre le altre a fettine sottili per fare la decorazione sopra. Unite i cubetti all'impasto e distribuite nello stampo imburrato e infarinato o coperto da carta forno.
  5. Decorate la superficie con le fettine di mele formando dei cerchi concentrici partendo dall'esterno.
  6. Infornate a 175°C per circa un’ora. Fate la prova stecchino
Note
Per una teglia da 20 cm

IMG_004-2

Comments

  1. says

    Si, sono d’accordo … il lunedì ci vuole proprio qualcosa di dolce per partire. Ottima versione. Adoro tutto, le mele, il burro ( casa mia ce ne sono sempre chili!), amaretti, mandorle … ho tutto ahahahahah

  2. says

    No vabbè, questa con il mascarpone è troppo golosa! E ora però non c’è che dire, sul blog c’è l’imbarazzo della scelta e se uno ne deve scegliere solo una come si fa?

    • Elena Gnani says

      si la ricetta non è vegana, vegetariana si ma non vegana. Non ho idea si come sia il budino di soia, se lo usi nei dolci come faresti con il burro allora va bene.

    • Elena Gnani says

      è che quest’anno mi sono ritrovata un sacco di mele da smaltire, quindi effettivamente ne ho provate tantissime

  3. says

    Che meravigliosa visione e sai tesoro il mascarpone nei dolci ci sta favolosamenteeee…le torte di mela sono davvero un sogno per me!!Un abbraccio forteeee,Imma

  4. says

    So di risultare monotona, ma per me la torta da credenza per eccellenza, quella che piace sempre e comunque è la torta di mele… e questa versione grassoccia mi piace mi piace davvero molto.
    Se hai voglia di sperimentare buttati nel salato: io trovo buonissimo il risotto mela e peperone, piuttosto che la pizza bianca mela e cipolla (postate entrambe un pò di tempo fa e passate in sordina, ma che mi sento davvero di suggerirti!)
    Buona settimana

    • Elena Gnani says

      Mela e peperone?!?? un abbinamento che non avrei mai provato se qualcuno non me lo diceva. Anche mela e cipolla mi intriga

  5. Helga says

    mandorle, amaretti, mele … arrivoooo! Va bene per me che ultimamente non amo molto il sapere del burro nei dolci! A proposito ti ho pensato molto in cucina in questi giorni: ho fatto la tua torta crostata agli amaretti (in versione mini) stupenda! Edelle tagliatelle integrali e ho pensato a ta mamma. Ti auguro una buona settimana un bacione Helga e attendo cos’avevi in mente di fare con le mele …. l’altra ideuzza!

    • Elena Gnani says

      Ciao Helga, che bello sono felice che ti sia piaciuta. Vero che è deliziosa? mi diete la ricetta la mamma di un mio collega. Era bravissima in cucina e la prima volta che assaggiai la sua crostata ne rimasi davvero estasiata

  6. says

    elena tu sei davvero la regina delle torte di mele! questa deve essere davvero ottima, umida, profumata…. e il decoro in superficie fatto in questo modo è il mio preferito in assoluto, mi ricorda la torta di mele che mangiavo da bambina. con una torta del genere diventa dolce perfino il lunedì 😉

    • Elena Gnani says

      in effetti è deliziosamente umidina e scioglievole. E’ perfetta anche senza essere accompagnata da qualcosa di liquido

  7. says

    Ghiottissima!!! Non ho ancora provato il mascarpone in una torta, però mi sa lo farò presto, la tua ha davvero un aspetto stupendo!! E ho pure gli amaretti secchi, che da soli non mangio quindi metterli in questa torta mi sembra la cosa migliore da farsi!!
    A proposito di mele, Sabato sono andata a cena fuori, ho preso il fritto misto alla genovese e ci ho trovato anche le mele impanate e fritte, erano stupende, W le mele! Un bacione e buona settimana!!

    • Elena Gnani says

      Dei provalo, il mascarpone rende le torte davvero soffici e morbide. E non asciutte come il pds. Le frittelle di mele sono deliziose. Li erano servite come piatto salato?

  8. says

    Hai creato un accostamento perfetto, che adoro in particolar modo… Delle torte di mele non ci si stanca mai!!
    Buona giornata cara, ah…come ne avrei bisogno di una bella fettazza per colazione… 😉

  9. says

    Ma che non mi segno questa ricetta? Buoinissima, un accostamento eccellente! E l’aspetto ha una morbidezza incredibile, brava deve essere veramente buona! Baci, a presto Manu

  10. says

    Quando vedo torte che incontrano perfettamente i miei gusti farei almeno 2-3 colazioni nella stessa mattinata! 🙂 Il mascarpone è sempre degno compagno di morbidezza ma mi è balenata l’idea di usare anche la ricotta nell’impasto… che dici, provo? 🙂

  11. says

    Non ho dubbi che sia buonissima, anch’io ho fatto una torta con l’accoppiata mele e amaretti e mi è piaciuta tantissimo, la tua così ricca, morbida e umida è fantastica!!!
    Baci

  12. says

    Ciao Elena 🙂 Anche io non mi stanco mai delle torte di mele e mi piacciono in tutte le versioni!! Questa deve essere ottima, morbida e gustosa con gli amaretti.. e poi l’idea di sostituire il burro col mascarpone mi strapiace!! Bravissima, proverò 🙂 Un abbraccio grande e buona serata :**

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: