Biscotti arcobaleno

arcobaleno5-1

Rieccoci qua. Passato bene il fine settimana? qua il tempo è stato pessimo, ma alla faccia del brutto tempo il mio fine settimana invece è stato davvero frizzante.
Ieri abbiamo fatto una specie di reunion tra i compagni di classe delle superiori. Pensate che erano quasi vent’anni che non ci vedevamo e ci siamo divertiti moltissimo. Sembra impossibile, ma è stato come se il tempo non fosse passato.

A me ovviamente l’onore e il piacere della preparazione del dolce. Mi sono lanciata su una cosina non proprio semplice semplice (leggi ci ho lavorato tutto sabato!!) questo semifreddo di Montersino, semifreddo a base di mascarpone con un cuore al caffè e millefoglie di cioccolato. Insomma una cosa assolutamente goduriosa 🙂 come avrete capito io sono una da dolci semplici e con pochi fronzoli, da torte della credenza. Ma ogni tanto mi piace cimentarmi in qualcosa di più elaborato.

Ma veniamo ai biscotti di oggi. Pubblicati qualche giorno fa su Ifood sono nati dall’idea di preparare dei biscotti divertenti e molto colorati senza fare ricorso a coloranti alimentari. Qua è tutto naturale, carote per l’arancio, spinaci per il verde e barbabietole per il rosso.

IMG_012

arcobaleno2

Sono dei semplicissimi biscotti di frolla che si preparano senza dover usare formine o sparabiscotti. La frolla è realizzata senza uova e colorata sfruttando i colori che la natura ci regala nelle verdure. Basta fare delle palline e dei cordoncini di frolla e poi largo alla fantasia. Vedrete che i vostri bimbi si divertiranno un mondo ad inventare nuove forme, e quando li porterete in tavola lasceranno tutti a bocca aperta.

arcobaleno1

Questi biscotti sono davvero semplicissimi da preparare ma di sicuro effetto. Perfetti per le feste con i bimbi ma vedrete che anche i grandi apprezzeranno.

Per la ricetta correte qua, ci sono anche tanti consigli per inventarsi nuove forme e colori.

IMG_010

Comments

  1. says

    ele io quando vengo a trovarti mi sento come una bambina che entra a disneyland la prima volta. perchè c’è sapienza, amore, gioia di condividere. e gli scatti hanno quella luce che solo qui riesco a trovare. ti stringo forte e buon inizio settimana

  2. says

    molto molto carina questa idea elena! soprattutto perché hai usato ingredienti naturali e sani… ora vado a leggere bene dosi e procedimento 😉
    un bacio e buona inizio settimana!

    • Elena Gnani says

      Grazie Tizi. Con i coloranti il colore viene sicuramente più acceso ma almeno qui sai cosa ci hai messo dentro

  3. says

    Avevo già ammirato queste palline sul portale, per un attimo ho pensato fossero gnocchetti e invece… mi hai stupita! Sai bene quanto mi piaccia giocare coi colori e questa ricetta in tal senso dona tanta soddisfazione! 🙂 Inutile che ti dica cosa accadrebbe qui se Ulisse avesse davanti questi pois da rincorrere per tutta casa!

    • Elena Gnani says

      i colori naturali non sono proprio intensi come quelli industriali, ma sicuramente sai cosa vai a mangiare 🙂

  4. says

    Li avevo intravisti su Instagram ma ora vado a leggermi bene la ricetta. Sono davvero molto carini, mi piace l’idea dei coloranti naturali. Sai che anche io rifuggo tutto ciò che c’è di artificiale. Sono contenta tu abbia passato un buon fine settimana. Anche da me tempo schifoso ma io ho colombato e fatto qualche ricettina per il blog. Con Christian non mi resta tanto tempo in settimana. Buona settimana Elena, un abbraccio

    • Elena Gnani says

      WOW sei già in fase colomba. Tu sei sempre super brava con i lievitai quindi non può che essere venuta deliziosa. Goditi il pupattolo, che a quell’età crescono alla velocità della luce

  5. says

    Che belli Elena!! E poi brava che li hai colorati naturalmente, la natura ci permette di farlo e allora perchè usare i coloranti!!
    Io invece tempo fa avevo fatto una reunion con i compagni delle elementari, aiutoooo!!!!
    Un bacione cara, buona settimana!!

    • Elena Gnani says

      Addirittura delle elementari!!! io non credo neanche di ricordarmeli. Deve essere stato un po’ “strano” rivederli dopo tanti anni

  6. says

    Sono felice di venir qui e trovare così tanti colori. Sono deliziosi questi biscotti di frolla e mi piace l’idea di affidarsi alla natura per colorarli e renderli speciali.
    Ti leggerò pian piano per conoscerti meglio, ti auguro intanto la buona notte. Melania.

    • Elena Gnani says

      Ciao Melania, sono felice che tu sia venuta a trovarmi. Ora sono curiosa di venire a vedere il tuo

  7. says

    Elena, questi biscotti sono stupendi!! Ma che bella idea che hai avuto… E’ veramente interessante l’uso dei “coloranti” naturali !! Bravissima!! Buona settimana cara, Mary

    • Elena Gnani says

      Con i coloranti i colori vengono più accesi e sgargianti. Questi un po’ si scoloriscono in cottura ma almeno sai cosa ci hai messo dentro

  8. says

    Ciao Elena,bellissimi questi biscotti,un arcobaleno dopo una giornata di pioggia,una primavera nel guardarli..e poi sarei anche curiosa di assaggiare il loro sapore perchè sono molto particolari…un abbraccio ??

    • Elena Gnani says

      Quelli alla carota e alla barbabietola sono dolcini proprio come i biscotti normali. Gli spinaci sono gli unici che si percepiscono leggermente, ma se non lo sai non lo indovini

    • Elena Gnani says

      Si in effetti così pensano di mangiare biscotti ma contemporanemente mangiano anche le verdure

  9. says

    Tesoro ma sono favolosi questi biscotti buoni e colorati e sono certa che i miei bimbi ne andrebbero matti e poi tu sei sempre un pozzo di idee da te c’è sempre da prendere spunti cmq questi li provo prestissimo!!Un abbraccio,Imma

  10. says

    ma questi biscotti son fighissimi e splendidi da vedere, all’inizio credevo fossero salati invece anche meglio, dolci, devo assolutamente provare, son troppo curiosa, complimenti, anche la mia reunion delle elementari è stata molto divertente!

    • Elena Gnani says

      L’idea era proprio di fare qualcosa di goloso e divertente per i bimbi ma tutto naturale. Le mie bimbe adorano i biscotti quindi ho pensato a qualcosa di semplice ma d’effetto

  11. says

    No, me li ero persa, ma quanto sono graziosi? qui è già primavera!!!!!! spero di poterli provare presto…se stessi solo un pò meglio e avessi un briciolo di tempo, che periodaccio!

    • Elena Gnani says

      Mi dispiace Aria che sia un brutto periodo. Questi biscotti sono perfetti da fare con i bimbi. Vedrai che si divertiranno da matti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *